sabato 14 maggio 2011

{Organizzare un viaggio}

L'organizzazione di un viaggio è sempre una molto piacevole,
c'è chi si fida dell'agenzia viaggi e fa organizzare tutto a loro o c'è chi,
come me, piace organizzare il viaggio "fai da te"...
Oggi vorrei proprio parlare dell'oranizzazione del viaggio fatto a casa...

1_dopo aver scelto la meta, bisogna trovare il mezzo di trasporto per arrivare a destinazione, treno, aereo, traghetto, macchina... 
1a_ una volta aver scelto il mezzo bisogna controllare gli orari di arrivo e di ritorno. Per me sono molto importanti perchè, cerco sempre di arrivare alla mattina presto in un luogo e cerco di tornare la sera tardi dalla mia vacanza... Quindi nn prenderei mai un volo alle 20.00 di sera per arrivare in vacanza... così che nn ci si brucia una giornata e poi secondo me è sempre un pò "brutto" arrivare tardi in un posto, perchè poi la sera i mezzi di trasporto che ci portano dall'aereoporto in centro città o in albergo sono sempre ridotti..
2_si va alla ricerca dell'hotel, ostello, b&b, ecc... ci sono moltissimi siti dove iniziare una ricerca, venere, hotels, booking, si procede inserendo la destinazione, giorno di arrivo e di partenza, numero di persone e numero di stanz... io una volta trovato l'hotel che mi interessa, ricerco su google delle foto, delle recensioni in più e il sito dell'hotel, dove si può mandare una mail se ci interessano delle informazioni specifiche..
3_una volta aver prenotato il volo e l'albergo, si parte alla scoperta della città:
3a_ ricercare i mezzi di trasporto nella città: metro, bus, tram, vedere se ci sono delle tessere con delle convenzioni, moltissime città fanno tessere che partono dai 20€, 30€, 40€ dove ci permettono di spostarci 2gg, 3gg, 4gg, in tutta la città ed entrare gratis in svariati musei. Controllare se la città dove andimo è dotata di queste convenzioni (se ci interessano) e vedere dove si possono comprare.
4_ cosa vogliamo visitare?! Musei, cattedrali, attrazioni, shopping e più ne ha più ne metta...
Io su questo punto sono abbastanza maniacale, controllo sempre il prezzo d'entrata e gli orari di apertura e chiusura e i giorni in cui sono aperti.. (questo perchè sono in vacanza e non voglio andare correndo per la città perchè un museo stà per chiudere, come mi è successo a Salisburgo che alla casa di Mozarth era possibile comprare il biglietto sia per la casa natale sia per quella di adulto, peccato che erano le 16:30 e tutte le visite finivano alle 17:00 e per sostarci da una casa all'altra ci si mettava 7/8 minuti, alla fine nn ricordo niente ne di una ne di un'altra!!!) 
4a_ sempre per i più maniacali, e qui mi sbizzarisco essendo diplomata al liceo artistico e laureanda in architettura, cercare delle belle notizie sui vari luoghi che visitiamo, qualche notizia sulle chiese che visiteremo, così tanto per nn andare là e nn sapere nemmeno cosa abbiamo visto... 
5_se andiamo all'estero e nn conosciamo molto bene la lingua, sarebbe necesario imparare almeno come si chiamano i cibi, lo sò che moltissimi ristoranti, azzarderei anche quasi tutti, hanno il doppio menù, anche il triplo menù ma se nn andiamo nei "ristoranti per turisti" bhe lì è difficile che ci siano i doppi menù, quindi sarebbe opportuno sapere qualche vocabolario: pane, pollo, maiale, latte, uovo, verdura, ecc..


Dotarsi sempre di una bella guida, molto ben fatte sono quelle della lonely planet,ci sono molte informazioni, posti da vedere, orari, mezzi di trasporto, ristoranti...


The organization of a trip is always a very pleasant,
there are those who do not trust the travel agency and arrange everything for them, or there are those,
like me, like travel arrangements "do it yourself" ...
Today I just want to talk dell'oranizzazione made the trip home ... 
1_dopo choosing the goal, we must find the means of transport to reach their destination, train, plane, ferry, car ... 1a_ when choosing the means necessary to check the arrival and return. Are very important for me because I always try to get a place in the early morning and late at night trying to get back from my vacation ... So never take a flight at 20.00 pm to arrive on holiday ... so that there is a burn day and then I think it's always a bit "ugly" to arrive later in one place, then in the evening because the means of transport that lead us to the airport or hotel in the city center are always low ..  
2_si goes in search of the hotel, hostel, b & b, etc. ... There are plenty of sites where to start a search, Venus, hotels, booking, we proceed by inserting the destination, arrival and departure, number of people and room number ... I once found the hotel I am interested, Google Search photos, reviews and more in the hotel's website, where you can send an e-mail if we are interested in specific information ..
3_una Once you have booked your flight and hotel, we start exploring the city: 3a_ explore ways and means of transport in the city: metro, bus, tram, see if there are any cards with the conventions, many cities are cards that start from 20 €, 30 €, 40 € which allow us to move 2 days, 3 days, 4 days , across the city and free entry in many museums. Check if the city is where andimo with these conventions (if appropriate) and see where you can buy.
4_ what we want to see?! Museums, cathedrals, attractions, shopping and so on and so forth ... I at this point are pretty manic, always check the entry price and the opening and closing times and days are open .. (Because I'm on holiday and do not want to go running to a museum because the city is about to close, as has happened to me in Salzburg's house Mozarth was possible to buy the ticket for the house and to that of adult shame were 16:30 and ended all visits to 17:00 and from house to house to relax you put 7 / 8 minutes, finally I do not remember anything of it to another!) 4a_ always the most manic, and here I sbizzarisco since graduating from art school and graduating in architecture, search for some good news on the various places we visit, some news about the churches we visit, so as not to go there and do not even know what we seen ...
5_se go abroad and do not know the language very well, necesaria would at least learn how to call the food, I know that many restaurants, almost all venture also have the double menu, even triple the menu, but if we go to "restaurants for tourists, "well, there it is unlikely that there are double menu, then it would be good to know some vocabulary: bread, chicken, pork, milk, egg, vegetables, etc. ..
Always Have a nice guide, very well done are those of the lonely planet, there are a lot of information, places to see, schedules, transportation, restaurants ...

Nessun commento:

Posta un commento